Home > GNU/Linux > Ma quanti ce ne sono?

Ma quanti ce ne sono?

Questa è la domanda che si pone chi è approdato da poco su GNU/Linux e vede che può installare diversi ambienti desktop sul proprio sistema. 🙂

La possibilità di scegliere l’ambiente desktop che più ci aggrada (e di personalizzarlo da cima a fondo) è uno degli esempi più lampanti che fanno capire ai nuovi utenti le differenze tra un sistema proprietario ed un sistema libero, open source. Ovviamente, le libertà che offre un software libero vanno ben oltre la scelta dell’ambiente desktop…

Bene, passiamo in rassegna (brevemente) i Desktop Environment e i Window Manager per GNU/Linux più usati.




Desktop environment

Un DE consiste di un insieme di librerie, un window manager (gestore delle finestre), uno o più pannelli, un file manager, un insieme di applicazioni di base e tool per configurare il sistema.

  • GNOME: è un DE “completo”, basato sulle librerie grafiche GTK+, che fornisce un desktop intuitivo e semplice. È caratterizzato da un’ottima stabilità e da menu semplici, a “portata di mano”. GNOME è il DE presente, di default, su Ubuntu. Il window manager è Metacity, il file manager  Nautilus. In un desktop GNOME si possono trovare software come Gedit, Brasero, Cheese, Evolution, Ekiga, Pidgin, Rhythmbox, Totem, Gimp e molti altri. In genere, chi lo usa prova sentimenti di grande affetto verso questo ambiente grafico: c’è chi dice che “uno Gnomo è per sempre”, e c’è addirittura chi è Gnomo-dipendente. 🙂 Se amate le cose semplici ma che, al tempo stesso, offrono un’esperienza piacevole…GNOME è il DE che fa per voi.

800px-JauntyGUImain

  • KDE: è basato sulle librerie Qt e fornisce un desktop tra i più completi e ricchi di effetti grafici. Il suo aspetto è accattivante e piace agli utenti che provengono dal sistema operativo Windows, in quanto KDE è il desktop più simile a Windows. Naturalmente, KDE piace anche a molti utenti GNU/Linux di vecchia data.
    Recentemente (in gennaio 2008) è stato rilasciato KDE 4, versione che inizialmente ha un po’ fatto soffrire gli utenti (per problemi di stabilità) ma che ha apportato delle novità notevoli. Come software, possiamo trovare Kwin (il window manager), Dolphin (il file manager), AmaroK, K3b, Kate, Kmail, Kopete, Konqueror e molti altri. Avete notato l’insistenza della lettera K? 🙂
    Se l’occhio vuole la sua parte (e vuole anche una parte piuttosto grossa), con KDE 4 vi troverete bene.

desktop800px-KDE_4

  • XFCE: basato sul toolkit GTK+, è un ambiente desktop leggero. Richiede meno risorse rispetto ai più gettonati GNOME e KDE e, quindi, può girare su macchine meno performanti. Come window manager XFCE usa xfwm4, come file manager Thunar.
    Se volete lavorare su un computer con 256 Mb (o anche meno) di RAM e volete un ottimo compromesso tra leggerezza e funzionalità, XFCE è l’ideale per voi.

4.2-24.6-5

  • LXDE: è un DE basato sul toolkit GTK+, estremamente leggero e reattivo e, ciononostante, carino e configurabile. È formato da diverse componenti indipendenti tra loro, come openbox (il window manager) e PCManFM (il file manager). È un DE ancora giovane, ma molto promettente. Io lo uso con soddisfazione da un paio di mesi… 🙂
    Se avete un computer obsoleto o se siete amanti delle buone prestazioni, LXDE è proprio il DE che fa per voi.

desktop_full.previewlxde



Window manager

A differenza di un desktop environment, un window manager è semplicemente ciò che si occupa di gestire l’aspetto e la posizione delle finestre.

  • OPENBOX: è un WM minimale, leggero, ma ricco di opzioni di configurazione. Il suo punto di forza è l’aderenza agli standard.

800px-Openbox_chgOpenbox_dust_carbon

  • FLUXBOX: è un WM molto leggero e performante, con funzionalità minime (di default). È, comunque, ampiamente configurabile.

800px-Fluxboxscreenshot_zan

  • PEKWM: è un giovane window manager, dalle caratteristiche simili a OPENBOX, velocissimo e leggerissimo.

Altri WM: Enlightenment, FVWM, IceWM, Window Maker


I prossimi due articoli riguarderanno alcune modifiche all’ambiente desktop Gnome e…una sorpresa inerente un altro window manager (Compiz)…

Annunci
  1. fedeintheweb
    16 ottobre 2009 alle 21:53

    clarintux, il tuo sito è stupendo ma volevo invitarti a visitare il mio blog federicoloiacono.altervista.org (specie il primo articolo)

    • 17 ottobre 2009 alle 09:06

      LOL
      è stupendo!
      Bello anche lo slip azzurro… 🙂

  2. fedeintheweb
    17 ottobre 2009 alle 13:28

    hahahahha

  3. m
    17 settembre 2014 alle 15:34

    Excellent blog here! Also your web site loads up fast!
    What host are you using? Can I get your affiliate link to your host?
    I wish my web site loaded up as fast as yours lol

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: